Jacopo Longo

Osteopata a Milano

Prenditi cura del tuo corpo

Trattamenti osteopatici a Milano
Fissa un appuntamento 

3924533177

Cosa posso fare per te

Problematiche posturali

Partendo da un accurato esame obiettivo posturale, il trattamento osteopatico è una terapia in grado di favorire il conseguimento ed il mantenimento di una corretta postura, prevenendo ed elleviando i dolori e le patologie che derivano proprio dallo squilibro posturale.

Scoliosi

Sebbene la scoliosi sia di origine idiopatica, ovvero non se ne conosce la causa, dal punto di vista osteopatico si pensa che la causa sia prevalentemente un disequilibrio del sistema cranio-sacrale, con possibili influenze viscerali e muscoloscheletriche.
Il trattamento osteopatico punta al riequilibrio del sistema cranio-sacrale e a ristabilire un ottimale libertà di movimento delle varie regioni della colonna e del bacino, eliminando le aree disfunzionali primarie riscontrate durante la visita.

Ernia

L’osteopatia è molto utile in caso di ernia del disco. Partendo dal concetto che l’ernia è sintomo di un sistema non più funzionale, l’osteopata effettua un trattamento causale e non solo sintomatico. Individua quindi le cause primarie ed esegue tecniche specifiche riportando il corretto equilibrio biomeccanico strutturale, permettendo un ripristino della normale fisiologia discale.

Distrurbi temporo-mandibolari

Qualsiasi intervento dentale o apparecchio in grado di modificare l’occlusione comporta cambiamenti locali (articolazione temporo-mandibolare) e globali (posturali). Cefalea, vertigini e dolori cervicali sono solo alcuni dei sintomi associati a disfunzioni della regione temporo-mandibolare. L’osteopata, collaborando con l’ortodonzista, dopo un’attenta analisi può facilitare l’adattamento richiesto dall’organismo, riequilibrando le strutture in difficoltà ed eliminando i fastidi correlati.

Dolori articolari

Sebbene le cause del dolore articolare siano molteplici, il trattamento osteopatico, ove possibile, può fare molto per ridurre il dolore, il gonfiore ed aumentare la mobilità dell’articolazione interessata. Tramite tecniche specifiche il trattamento punta a migliorare la qualità tissutale locale e delle zone circostanti, permettendo il ripristino della corretta fisiologia della porzione corporea colpita.

Cervicale

La porzione della colonna cervicale è spesso soggetta a dolore e blocchi. Nonostante le notevoli possibili cause, l’osteopata, dopo aver effettuato un’attenta raccolta anamnestica, procede con il trattamento delle strutture ad essa correlate, vicine e lontane. Come sempre, lo scopo è quello di riportare in equilibrio le varie componenti interessate cercando di agire non solo sul sintomo, ma anche sulla causa del fastidio, in modo tale da eliminare il problema ed evitare recidive.

Acufeni

Il termine acufene indica il disordine per il quale, in assenza di stimoli esterni, vengono avvertiti fischi o ronzii nelle orecchie. L’acufene potrebbe avere origine vascolare o neurologica. Vista l’eziologia multifattoriale, l’approccio osteopatico ha come scopo il trattamento funzionale e il ripristino di tutte le strutture craniche e cervicali che potrebbero essere all’origine dei sintomi. In presenza di acufene l’osteopatia, in associazione con l’intervento medico, può aiutare nel miglioramento della qualità della vita del paziente.

Reflusso gastroesofageo

La capacità d’azione della valvola posta tra esofago e stomaco (cardias) dipende da molti fattori. Oltre all’insufficienza del tono della valvola stessa, spesso possono essere associate disfunzioni di natura meccanica. Su queste disfunzioni il trattamento osteopatico può agire tramite l’utilizzo di tecniche viscerali. Riportare un equilibrio ottimale tra le pressioni addominali e toraciche, garantire una buona elasticità diaframmatica e rendere funzionali la regione dorsale e il tratto dorso-lombare sono il primo passo verso la risoluzione del reflusso gastro-esofageo.

Cefalea

Il mal di testa è il disturbo neurologico più diffuso nella popolazione. Esistono dal punto di vista medico vari tipi di cefalea, da quella tensiva alla cervicogenica, passando per l’emicrania. L’osteopata ricerca le possibili cause che possono aver portato all’aumento della risposta nocicettiva cranica. Il trattamento osteopatico non presenta effetti collaterali particolari, tiene conto di tutto il sistema corpo e non solo delle strutture craniche.

Trattamenti ultima modifica: 2019-09-26T18:14:20+02:00 da Antonella Colombo